La proroga dei bonus fiscali ed edili per il 2022 e 2023: Superbonus, Ecobonus, bonus casa e tutti gli altri.

Date:

La proroga di Superbonus, Ecobonus e vari altri bonus casa è arrivata e ha esteso la loro vigenza fino al 2025 per alcuni casi. A dispetto di quanto auspicato, però, le modifiche al contenuto degli stessi sono sostanziali. A dare ulteriori informazioni in merito al loro utilizzo è la legge di bilancio 2022, di seguito analizzata con attenzione.

La Proroga definitiva sul Superbonus 110%

Il Superbonus, quello più atteso, è stato prorogato con norme molto meno stringenti del normale rispetto a quelle già presenti per ottenere la proroga al 31 dicembre per le abitazioni unifamiliari.

Il testo definitivo sulla proroga del Superbonus prevede le seguenti opzioni:

  • Per le unifamiliari e altri edifici indipendenti, la proroga si protrae fino al 31/12/2022, ma in questo caso è necessario che entro il 30 giugno del 2022 sia stato asseverato il SAL e che comunque si siano completati almeno il 30% dei lavori, con la riduzione della metà rispetto a quanto originariamente previsto.
  • L’inclusione degli interventi trainati è ora possibile fino al 31 dicembre 2022, inoltre il legislatore ha chiarito che al loro interno rientra anche il fotovoltaico.
  • Per le zone a rischio sismico, il Superbonus è prorogato definitivamente fino al 2025.
  • Per gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche, la detrazione è al 75% ma solo con interventi eseguiti nel 2022.
  • Il MITE potrà ritoccare in maniera autonoma alcuni costi dei beni, ma dovrà farlo con la formula e la procedura del provvedimento. L’ultimo documento emanato risale al 9 febbraio 2022
  • Cessione del credito e sconto in fattura sono prorogate definitivamente fino al 2024, con modalità di volta in volta concertate delle banche, in ottemperanza ai limiti e alle indicazioni della Banca d’Italia e altre disposizioni legislative.

La proroga per l’Ecobonus al 50% e 65%: il testo definitivo

Sebbene maggiori attenzioni siano state poste al Superbonus, anche il più piccolo fratellino è stato oggetto di attenzioni da parte del legislatore. In generale, la sostituzione degli impianti di climatizzazione, oppure più in generale tutti i lavori per la ristrutturazione o riqualificazione energetica, sono stati prorogati fino al 31 dicembre 2024, ma è stato abbassato il limite della detrazione. Le percentuali di sconto e l’opzione di accedere a cessione del credito o sconto in fattura, però, permangono.

Per l’anno 2022 è possibile detrarre con Ecobonus spese fino a 10.000 euro. Dal 2023 e fino all’ultimo giorno di dicembre del 2024, invece, le spese con Ecobonus sono detraibili solamente fino a 5.000 euro.

L’Ecobonus, in questo senso, è stato leggermente ridimensionato nell’ottica delle nuove politiche previste dal governo. Rimane comunque un valido incentivo fiscale per chi vuole accedere a possibili detrazioni fiscali molto meno gravose rispetto a quelle possibili con il Superbonus.

La proroga sulla spendibilità di tutti gli altri bonus casa e fiscali 2022

Infine, anche gli altri bonus fiscali del 2022 sono stati oggetto di novella o attenzione da parte della riforma. In particolare, il bonus facciate è stato ridotto al 60% ed è utilizzabile fino al 31 dicembre 2022: il taglio, rispetto al 90%, è netto ed evidente.

Il sismabonus, come accennato nel paragrafo succitato, è stato prorogato fino al 31 dicembre 2024. Nella stessa direzione, il bonus unico all 80%, utilizzabile per la manutenzione e il ripristino delle parti comuni degli edifici condominiali che sono posti in zone sismiche è stato prorogato alla stessa data.

Infine, il bonus Mobili è stato prorogato fino al 31 dicembre 2024, ma segue delle regole analoghe a quelle dell’Ecobonus: la spesa massima detraibile è pari a 10.000 euro nel 2022, mentre la metà per gli anni residui fino alla scadenza.

Piccole innovazioni sono state fatte anche per i sistemi di filtraggio dell’acqua al 31 dicembre 2023.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Efficienza energetica: cos’è? Come migliorarla? Tutti gli interventi

L'attuale emergenza climatica ha evidenziato ancora una volta quanto...

Vendere casa presto e al miglior prezzo? Come procedere e cosa non fare

La vendita di un immobile è un'operazione complessa e,...

Come preventivare, stimare e ammortizzare le spese nascoste di una compravendita immobiliare

Quando si compra casa è piuttosto comune trovarsi a...

Ecco i mutui green e perché molti decidono di scegliere questo prodotto

Senza dubbio il tema della sostenibilità è molto sentito...